Ventotto anni e non sentirli! Come avere una cucina nuova

Il post di Anna pubblicato nel Gruppo Facebook sul cambio look della cucina ha esordito proprio così…

Ecco la cucina dopo 28 anni!

Il lavoro di restyling ha richiesto diversi cambiamenti.

É sostituita la cappa, eliminate le cornici superiori, sostituiti i vetri e la zoccolatura prima di partire con i lavori di colorazione.
Non sempre questi lavori sono necessari, ma di sicuro l’aspetto finale sarà ancora più sorprendente se si attua un generale “svecchiamento” dei mobili, oltre che cambiare il colore.

Ringiovanire la cucina: i passaggi da fare

Dopo eventuali adeguamenti e nuovi elettrodomestici, a volte anche sostituzione del piano di lavoro, si procede con la colorazione dei mobili.

Di seguito i passaggi per il restyling:

-Sgrassatura con Omniclean e spugnetta abrasiva

-Una mano di primer

-Per i Pensili: due mani al’interno e tre all’esterno delle ante di BATH STONE versante matt, e poi effettuato lavaggio, solo all’esterno con EARTH STONE versante matt
-Mobili “sotto” (e tutti i laterali): due mani all’interno e tre all’esterno delle ante di EARTH STONE versante matt
-Protezione finale con due mani di protezione FLOOR VARNISH appena appena diluita

TECNICA DEL LAVAGGIO

Per “lavaggio” si intende una stesura con colore linea Autentico Vintage, MOLTO diluito con acqua.

Quanta acqua aggiungere dipende dal colore che si vuole ottenere: più acqua=più slavato sarà il colore, consiglio di partire con 50:50 (misurato ad esempio con un cucchiaio), mescolare 1 cucchiaio di colore e 1 cucchiaio di acqua, si mescola bene e si spennella sulla superficie.

Dopo la stesura si può “stracciare” con un panno asciutto o bagnato (ATTENZIONE: utilizzando un panno bagnato si eliminerà molto del colore appena steso e l’effetto sarà molto delicato!!), oppure con un pennello.

Procedere variando la proporzione colore/acqua e saltando il passaggio con straccio fino ad ottenere la velatura di proprio gusto.

Per un effetto più marcato basterà creare un mix con più colore e meno acqua.

DOPO sempre proteggere sempre con cere o protezione finale trasparente!

Anche se si vuole o si ha a disposizione solo Versante bisogna proteggere dopo la stesura perchè Vintage non ha protezione e, se si usa Versante, la diluizione ha compromesso la protezione contenuta normalmente in Versante.

Qui sotto è possibile vedere il video tutorial della tecnica del lavaggio

Ecco cosa ti serve per ringiovanire la tua cucina:

  • il nostro insuperabile sgrassatore professionale Autentico OMNICLEAN
  • se necessario per il tuo progetto utilizza il nostro PRIMER
  • un colore della linea Autentico VERSANTE disponibile Matt-opaca oppure Eggshell-satinata in quest’ultimo caso il primer è raccomandato (dipende dal tipo di superficie e dall’utilizzo) mentre la protezione finale è già dentro al colore
  • per extra protezione, consigliata nel caso di mobili ad utilizzo intenso come le cucine, stendi due mani di Autentico Floor Varnish, disponibile matt=opaca oppure semigloss=semilucida
  • per la stesura dei prodotti consiglio un pennello con setole sintetiche fini o il rullino

Hai domande sui prodotti Autentico o sui procedimenti necessari per il tuo progetto?

Affidati alla nostra assistenza gratuita attraverso il canale WhatsApp!

Scrivi le tue domande al numero 3316824360 e ti risponderemo con i nostri consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.