Come conservare a lungo i fiori freschi…magari in un bel vaso in stile provenzale?

Cosa c’è di più tenero e dolce di un mazzo di fiori freschi posti in bella vista, magari in un bel vaso su una credenza provenzale? I fiori decorano, profumano, scacciano i cattivi pensieri e aiutano i sognatori a sognare meglio, con i loro colori, le loro forme e i loro profumi. Ma si sa, i fiori durano poco, soprattutto se recisi. Sapete come si deve fare per mantenerli freschi, belli e colorati per molto tempo?

 

fiori freschi stile provenzale  mobiliperpassione

Ecco alcuni segreti e trucchi speciali per aiutarli a durare a lungo. Alcuni sono conosciuti e appartengono alla tradizione, mentre altri sono dei veri e propri segreti!
I fiori recisi hanno molta sete in quanto non ricevono più il nutrimento dalla terra, ma bisogna prestare attenzione a non esagerare con la quantità d’acqua. Quando li si accomoda sul vaso bisogna che l’acqua arrivi a mezzo gambo, per idratarli nel modo giusto. Inoltre bisogna cambiare loro spesso l’acqua, massimo ogni due giorni, in modo da ravvivare i sali minerali in essa contenuti.

 

vaso gabbia accessori shabby chic - mobili per passione

Il secondo consiglio riguarda l’uso delle forbici che devono diventare delle grandi amiche se si desidera che i fiori durino di più. Appena si riceve in regalo un bel mazzo di fiori, oppure appena li si coglie dal giardino per portarli in casa, bisogna infatti accorciare di almeno un paio di centimetri il gambo. Questa operazione permetterà ai fiori di cominciare a bere subito dall’acqua del vaso e quindi di rimanere belli. L’operazione va comunque ripetuta ogni due-tre giorni in questo modo: togliamo i fiori dal vaso e con le forbici tagliamo in modo obliquo lo stelo di qualche centimetro. Alcuni fiori presentano dei gambi legnosi che faticano ad essere tagliati, per praticare ugualmente l’operazione si può intagliare la corteccia in modo leggero, così l’acqua entrerà nel fusto dissetando il fiore in modo più profondo ed efficace.

Un importante accorgimento si basa sul mantenere lo stelo pulito da foglioline a livello d’acqua. Le foglie e i rametti immersi, infatti, tendono a marcire e a produrre batteri. Oltre che a tagliare lo stelo di un centimetro bisogna quindi stare attenti che non ci siano rami o foglie a livello dell’acqua.

 

fiori e vai provenzali - mobiliperpassione

foto: lacasettaincantata.blogspot.com

 

Ecco un piccolo segreto per far durare di più i nostri adorati fiori: lo sapete che aggiungere aceto all’acqua di conservazione è un grande rimedio per la durata? La proporzione deve mantenersi sulla linea di un cucchiaio ogni litro d’acqua. E ancora, sciogliere un’aspirina aiuta anch’essa a far durare di più i fiori. Incredibile vero?

Dopo questi trucchi così particolari ecco un consiglio molto importante: i fiori recisi amano l’ombra e le correnti d’aria leggere. Non si deve assolutamente posizionare il vaso al sole diretto altrimenti i fiori si seccheranno e i petali andranno ad appassire molto in fretta. Il posto ideale è asciutto, all’ombra e leggermente in corrente. Attenzione a non porli in contatto diretto con fonti di luce e calore come lampade e termosifoni altrimenti soffrirebbero moltissimo! Durante la notte se si dispone di un balcone o di uno spazio all’aperto, sarebbe molto utile spostarvi i fiori. Così facendo si nutriranno di ossigeno notturno e rimarranno belli più a lungo.

 

conservare a lungo i fiori  mobiliperpassione

foto: lovesgo.com

 

Un’altro rimedio che sfrutta la chimica per far durare i fiori per molto tempo possibile sta nel buttare un cucchiaino di zucchero di canna nell’acqua. Infine fiori si sciupano anche a causa dei funghi che vivono nell’acqua ferma: immergere una monetina di rame ne bloccherà la proliferazione, prolungando la vitalità dello splendido mazzo di fiori.

 

come far durare fiori a lungo vaso provenzale - mobiliperpassione

 

Ora abbiamo la certezza che i nostri fiori dureranno parecchi giorni quindi è il caso di trovar loro una bella sistemazione nella nostra cucina o in sala. Per i più romantici l’immagine perfetta è certamente quella di una bella atmosfera creata da mobili in stile provenzale che grazie ad un bel vaso completino il quadretto…e voi come immaginate il vostro angolo floreale perfetto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.