Armadio con ante a battente o scorrevoli ? Guida alla scelta.

Hai già pensato a tutto: il colore delle pareti, le tende, il letto, il comò, i comodini ma cosa manca? Certo, devi ancora scegliere l’armadio!

Come si fa a tralasciare un componente d’arredo così importante? Dovrà contenere i tuoi vestiti per questo è necessario fare la scelta giusta. Ante a battente o scorrevoli ? E di che stile? Immaginiamo la tua confusione, ma è venuto il momento di conoscerne le caratteristiche.

Ante a battente: sono unite ai fianchi dell’armadio mediante delle apposite cerniere. Sono molto pratiche perché garantiscono una buona visibilità di ciò che lo contiene ed evitano l’intrufolarsi della polvere.
Se la camera ha una metratura abbastanza misurata, devi fare attenzione alla disposizione dei mobili e dei complementi d’arredo; devi prevedere che ci sia lo spazio necessario per la completa apertura delle ante.
Ante scorrevoli: sono formate da due o più pannelli che scorrono su delle guide che si sovrappongono; sicuramente rappresentano una soluzione estetica ricercata e d’effetto anche per chi ha problemi di spazio. Lo svantaggio principale delle ante scorrevoli è l’impossibilità di utilizzare più vani contemporaneamente. Solitamente i modelli ad ante scorrevoli sono moderni, ma è anche possibile trovare armadi classici ad anta scorrevole.

Ora che hai ben chiare le caratteristiche dei diversi tipi di anta non ti resta che scegliere lo stile più adatto ai tuoi gusti e alla tua casa!

Ti piace lo stile Country Chic? Preferisci il trendy Shabby Chic? O il sempreverde Stile Provenzale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.