Tavolo fisso o allungabile? Ecco come scegliere!

Dubbio amletico: tavolo fisso o allungabile?

Non è facile scegliere anche perché molte volte la scelta è forzata; se vivete in una casa o appartamento di nuova costruzione, sapete benissimo che gli ambienti sono notevolmente ridotti rispetto alle case più antiche.

C’è la tendenza nel unire in un unica stanza cucina e sala. Risultato? Gli spazi sono sempre più sacrificati e l’arredamento degli stessi, deve essere studiato in ogni piccolo particolare.

Il tavolo è il protagonista ufficiale della vostra sala-cucina, quindi dovrà soddisfare criteri estetici ma soprattutto pratici, pensati proprio nei momenti in cui vi riunirete in occasione dei pasti. Deve avere una lunghezza ed una larghezza adeguati alle misure della stanza e la sua collocazione deve garantire un buon punto luce naturale e artificiale a seconda si scelgano faretti o lampadari.

Anche la forma è molto importante; se volete usare sapientemente tutti gli spazi potete optare per quella rettangolare, se invece preferite il tavolo rotondo oppure ovale, lo spazio occupato sarà maggiore. Se molto spesso vi capita di avere gente a cena, ecco che possono accorrere in vostro aiuto i tavoli allungabili. Come per magia avrete quei tre quattro posti in più che renderanno “comoda” la serata dei vostri commensali.

Ci sono modelli di tavoli che sembrano fissi ma all’occorrenza il piano scivola o si alza rivelando all’ interno fino a 3 allunghi che possono anche raddoppiare la misura iniziale del tavolo, regalando al bisogno molti posti in più !

Sia che si scelga un tavolo fisso o allungabile è necessario prestare attenzione al tipo di materiale con il quale è composto. Innanzitutto deve richiamare le caratteristiche degli altri componenti d’arredo; per esempio i tavoli in vetro si abbinano molto bene ad arredi moderni, mentre quelli in legno sono dei veri must per gli ambienti più classici. Anche i colori seguono lo stile di arredamento di tutto l’ambiente; da prediligere le varie tonalità del legno, il bianco, il nero, il grigio ma per i più stravaganti, via libera a colori accesi che rallegreranno le vostre giornate. I più estrosi ameranno i tavoli con una decorazione a righe che portano un tocco di creatività anche negli ambienti più neutri.

Negli arredamenti moderni un tavolo in legno di design portrà un po’ di calore senza l’effetto retrò. Ad esempio un tavolo moderno in rovere sbiancato sarà perfetto anche nelle case più rigorose. Si potranno abbinare a piacere sedie esili o importanti ad esempio in pelle, oppure seggiole in legno magari in differenti colori.

E voi, quale tavolo avete scelto? Fisso o allungabile? Di legno o di vetro?

Per trovare il tavolo dei tuoi sogni clicca ora sul nostro sito dedicato ai tavoli che possiamo realizzare per te! 

Tavoli per Passione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.