Rinnovare il bagno con le Chalk Paint Autentico

Rinnovare il bagno missione possibile!

Si può veramente trasformare un bagnetto cieco, piccolo e triste in un piccolo gioiello?

Certamente SI! Puoi veramente rinnovare il bagno in pochi passaggi con le chalk paint di Autentico, e ti sembrerà di avere un bagno nuovo!

Con i colori Autentico ed alcune accortezze è possibile dipingere proprio tutto e trasformare un brutto anatroccolo in uno splendido e scintillante cigno.

Monica non si è fatta scoraggiare quando ha aperto la porta del suo laboratorio trovando un bagno minuscolo e trascurato, ma ha subito intuito il potenziale che questa piccola stanza poteva avere!


Di seguito ci racconta il suo progetto per rinnovare il bagno!

Spesso quello che manca è la capacità di saper vedere oltre, di saper dare un’ altra possibilità ad ambienti, oggetti, mobili…

Quando recuperiamo qualcosa, oltre ad evitare che finisca in discarica e a risparmiarci di comprare qualcosa di nuovo, abbiamo anche la possibilità di trasformarlo in un pezzo unico e costruire un progetto che rispecchi il nostro gusto e la nostra fantasia, dove possiamo personalizzare ogni dettaglio.

È quello che è successo col bagnetto del mio laboratorio, nell’ ultima foto vedete come era in origine: oltre ad essere minuscolo, era davvero desolante (per fargli un complimento).

Ma forse proprio per questo è diventato per me una sfida: se non fosse stato così brutto, forse non avrei voluto riscattarlo con un progetto così ambizioso (e sapevo di poterlo fare grazie ai miei assi nella manica: le chalk Paint Autentico).

Per rinnovare il bagno comincia da carta e penna

Sono partita praticamente dal nulla, da un foglio bianco, e le sue minuscole dimensioni (2 x 1 m) mi hanno portato a immaginarlo come una chicca a cui volevo dare un po’ di luce (essendo anche cieco) e a questo scopo i COLORI METALLICI sono stati perfetti.

Ecco i materiali che ho scelto per rinnovare il bagno

Mancava pure il pavimento e quella forse è stata l’ unica cosa nuova che ho acquistato (ho trovato una rimanenza di un paio di scatole di laminato vinilico scontato).

Per la scelta dei colori sono partita da alcune piastrelle rosa che avevo in soffitta (rimanenza del mio bagno), molto simili al Pink di Autentico, per cui ho deciso che il mio bagnetto sarebbe diventato una scatolina tutta PINK e RAME (con la vernice rame ho decorato le piastrelle).

Tutto il resto è stato salvato dalla discarica o recuperato dalla soffitta o dalla differenziata (vasetti vari), il lampadario è stato comprato in un mercatino per pochi euro e tutto verniciato con Autentico Versante Matt colore Pink e colore metallico rame Ancient Copper di Autentico. Ho privilegiato colori pieni e linee pulite.

Con questi favolosi colori ho verniciato ogni tipo di materiale: legno, ceramica, metallo, vetro, plastica…(per alcuni pezzi ho preferito dare una mano di primer prima della vernice).


Come procedere per Rinnovare il Bagno?

Step 1 – Pulizia

Primo indispensabile passaggio è la pulizia accurata di ogni pezzo con Autentico Omniclean, se ancora non lo conosci non sai cosa ti perdi! É un alleato potente nelle pulizie di ogni superficie. Il magico sgrassatore blu di Autentico va diluito 1:10 (una parte in dieci di acqua). Poi va “spruzzato” sulla superficie e steso con un panno o, meglio ancora, con la spugnetta abrasiva (da utilizzare sul bagnato) per la preparazione ottimale della base da dipingere.
TIP: per le parti complesse con le specchio o gli angoli ho utilizzato una spazzolina o anche un vecchio spazzolino da denti.

Step 2 – Asciugatura

Una volta che ogni superficie è stata sgrassata e perfettamente sciacquata con acqua fino a che non è pulita si può far asciugare e iniziare a dipingere. TIP: in caso di bagno cieco, è fondamentale far aereare il più possibile aiutandosi anche con un ventilatore a pale per muovere l’aria, l’umidità e il ristagno d’aria possono ritardare di molto l’asciugatura e compromettere il lavoro.

Step 3 – Pittura

Per le piastrelle ed eventuali oggetti in plastica o ceramica ho preferito stendere una mano di Autentico Primer per aiutare l’adesione del colore. Ho poi dipinto con i colori che avevo scelto, aspettando sempre 24 ore (o di più) tra una mano e la successiva. Preferisco il rullino per tutte le superficie lisce e un pennello piccolo, solo per gli angoli difficili da raggiungere.

Step 4 – Decorazioni

Ho realizzato le decorazioni con gli stencil sui mobili e sulle piastrelle. Mentre la porta per comodità è stata dipinta smontata, ma dato che la vernice non cola è possibile anche dipingere senza smontaggio.
TIP: con l’aiuto dello scotch viola delicato ho realizzato la decorazione in colore Rame senza sbavature sulla porta, ho dipinto in Rame anche la maniglia!

Il lampadario, specchi e vasetti dipinti sono stati sistemati al loro posto. Ho utilizzato per la colorazione la linea di Autentico Versante Matt, che contiene all’interno già la protezione finale. Per chi desidera una protezione extra è possibile stendere una mano di Autentico Floor Varnish, ma per la normale usura delle piastrelle di rivestimento e del mobile nel mio caso non è stato necessario.


Così da un brutto anatroccolo il mio bagnetto è diventato il mio piccolo cigno!

È proprio vero che con le chalk Paint Autentico, se puoi pensarlo, puoi realizzarlo. Puoi realizzare tutto questo, e rinnovare il bagno in completa autonomia seguendo le indicazioni qui sopra.

Se vuoi un supporto, una consulenza per rinnovare il bagno, per scegliere i colori o il procedimento, contattami e sarò felice di aiutarti. Trovi i miei recapiti qui sotto.

Rinnovare il bagno

Vieni nel gruppo Facebook per vedere tutti i post con Piastrelle dipinte

Puoi leggere i post di chi ha rinnovato il bagno e tutta la casa con le nostre vernici!
Siamo già oltre 85.000, vieni anche tu.

Monica Taroni

Pagina Facebook Make Up Your House

SCARICA ADESSO la mia guida con i semplici passaggi per Ricolorare i tuoi mobili, CLICCA QUI 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.