La bellezza dei tavoli moderni!

“Le cose di ogni giorno raccontano segreti a chi le sa guardare ed ascoltare.” Questa è la frase con cui Gianni Rodari inaugura la famosa filastrocca “Per fare un tavolo ci vuole il legno”, ed è anche la frase con cui apriremo questo articolo perché sì, le scelte che facciamo implicano un benessere spirituale, ma anche un paradiso visivo.
I tavoli sono il punto di riferimento di ogni casa, ma anche di ogni locale o ufficio o giardino: sono i fiori all’occhiello di un posto poichè è proprio sul tavolo che si effettuano riunioni di lavoro, cene di famiglia, giochi da tavola con gli amici etc. Ogni mobile rappresenta una porzione di microcosmo e riflette la personalità del proprietario, per questo è importante sceglierlo con attenzione.

A seconda dello stile deciso per l’arredamento anche il modello di tavolo sarà adeguato. Nello stile moderno ad esempio spesso si privilegiano tavoli essenziali e di design trascurando il legno perchè, a torto, ritenuto adatto solo a tavoli classici o country. Ci sono invece tavoli moderni in legno che stupiscono per la splendida venatura e il calore che sanno donare, anche se naturalmente ognuno potrà scegliere anche le infinite colorazioni laccate.

Il primo consiglio da seguire per la scelta del tavolo giusto è quello di pensare alla sua posizione, molto spesso questa è obbligata dalla forma della stanza o dallo spazio restante dopo la sistemazione degli altri elementi d’arredo. Senza sufficiente ampiezza sarà anche arduo fantasticare sulla nostra superficie preferita.

In seconda battuta consigliamo di pensare al suo scopo. Ci serve un tavolo ampio che faccia anche da scrivania? Un tavolo solitamente piccolo ma che all’occorrenza sappia ospitare gli amici nella pizzata dopo un derby? Per esporre la nostra collezione di fotografie o per fare un puzzle di 10.000 pezzi? In base alla sua funzione e allo spazio disponibile sarà facile capire la sua dimensione ideale (che parte dalla standard 90 x 90) e da lì decidere quella più adatta.

Ovviamente anche per i tavoli moderni sono state pensate soluzioni per nascondere le allunghe senza sacrificio per il design, ottenendo tavoli di linea semplicissima che con un semplice tocco si aprono regalando magicamente tanti posti in più.

Nel momento in cui si sceglie lo scopo e la misura, il passo successivo diventa quindi piuttosto semplice: armonizzarlo con gli altri elementi.

Ad ogni modo, esistono dei trucchetti in merito alla questione scopo/spazio da poter utilizzare: per esempio la scelta di una posizione strategica da trovare, anche a costo di spostare il mobilio già esistente. Molte volte è per pigrizia che non vediamo la bellezza: rinunciando all’idea di faticare per spostare l’arredamento, perdiamo l’opportunità di trovare il lato, l’angolo o il centro perfetto.

Fondamentale per ottenere il tavolo ideale è… sfruttare il Colore! Che sia di ciliegio, frassino, castagno o noce, con venatura a vista o laccato, l’abbinamento tra colore e ambiente è fondamentale. C’è chi preferisce il contrasto o invece uno stile coerente, tutto ovviamente diventa poi soggettivo in fase di azione visiva.

Abbiamo visto alcuni consigli per scegliere il tavolo della nostra vita (scopo/spazio fondamentali), un trucco per capire meglio il dove (effettuando spostamenti che potremmo non essere pronti ad affrontare, ma che spesso si rivelano fondamentali) e poi abbiamo visto la ciliegina sulla torta (con il colore).
E voi? Avete proposte da dirci o foto che ci possano far vedere il vostro lavoro? Dateci i vostri consigli e svelate i trucchi che avete adottato.

[imagebrowser id=20]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.