Cambia colore alle tue sedie in legno

Rinnovare le sedie regala grande soddisfazione, una volte che hai dimenticato il tempo che ci vuole a dipingerle!

Cambiare colore alle sedie infatti è un lavoro di pazienza e di attenzione, il rischio è quello di accorgersi alla fine di aver tralasciato un pezzo…

La vista del risultato però ti ripaga del tempo impiegato.

In effetti proprio di tempo si tratta.

Di colore ne serve poco, in media 100 ml per singola sedia, parliamo di circa 10 euro di costo.

Se nel prezzo inseriamo però anche la variabile “tempo” allora ti anticipo che la verniciatura di una sola sedia ti può richiedere complessivamente anche 2 ore. 

Naturalmente ti ricordo che spesso le sedie sono multipli, perciò per 4 o 6 o anche 8 sedie ti serviranno diversi giorni di lavoro!

Finite le brutte notizie passiamo a vedere i passaggi necessari per un risultato ottimale.

Come cambiare colore alle sedie : LA PREPARAZIONE

La fase preliminare è molto importante e non dev’essere in alcun modo trascurata o presa alla leggera.

Si parte verificando il buono stato complessivo della sedia: assicurati che non traballi e che la gambe siano stabili.

Se la tua sedia in legno ha la seduta in paglia o in tessuto puoi decidere se la vuoi sostituire o dipingere.

In ogni caso consiglio di rimuovere la seduta per facilitare le operazioni di pulizia e poi di colorazione.

A questo punto la sedia in legno va pulita e sgrassata in ogni sua parte. Per questa operazione è importante l’uso dello sgrassatore specifico Autentico Omniclean.

Questo liquido blu è fortemente concentrato, prima dell’uso va diluito 1:10 cioè una parte in 10 di acqua.

Consiglio di mettere il liquido diluito in un contenitore dotato di erogatore a spruzzo.

  • Spruzzare quindi il liquido sgrassante sulla sedia e, sulla superficie bagnata, passare ripetutamente EVITANDO di insistere troppo, la spugnetta abrasiva. In questa fase NON dobbiamo sverniciare ma solo sgrassare a fondo!
  • Si passa bene ogni punto della sedia, ribaltandola a gambe in alto per pulire accuratamente anche tutte le parti nascoste.
  • Si sciacqua con acqua pulita e si ripete una seconda volta.

Consiglio di sciacquare nuovamente con acqua pulita ed una panno in microfibra (o comunque un panno che non rilasci pelucchi) fino a che l’acqua non è perfettamente chiara e pulita.

In questo video tutorial ti mostro in dettaglio

Come sgrassare alla perfezione la superficie prima di dipingere

 

Se le tue sedie hanno parti mancanti o rovinate DOPO la pulizia con Omniclean potrai stuccarle e prepararle alla colorazione.

Questo lavoro non va fatto prima poichè Omniclean è così potente che scioglie lo stucco normale.

TIP: Se alle tue sedie mancano parti importanti che vanno ricostruite utilizza l’apposito stucco bicomponente piuttosto che lo stucco normale bianco. Lo stucco bicomponente è quello idoneo per ricostruire parti anche ampie che poi saranno soggette ad usura, garantendoti la tenuta nel tempo.

Come cambiare colore alle sedie : LA COLORAZIONE

Se hai diverse sedie in legno la fase di preparazione si rivelerà piuttosto lunga e noiosa. Ti ricordo però che è davvero importante eseguirla con attenzione e per tutto il tempo necessario, è la garanzia di un lavoro duraturo nel tempo.

Permetti alle tue sedie di asciugare dopo la fase di pulizia, basterà anche meno di un’ora a meno che tu non le abbia immerse nello sgrassatore!

Ovviamente se la preparazione ti ha distrutto puoi anche iniziare a dipingere il giorno successivo.

Come dipingere una sedia?

Non è molto elegante da dire ma…il mio consiglio è di mettere la sedia a gambe all’aria!

 

Comincia dalle parti meno visibili, sia per prendere la mano ma anche per partire da quelle parti che resteranno meno visibili una volta che la sedia sarà nella sua posizione definitiva.

In genere su queste parti piccole consiglio l’utilizzo di un pennello piccolo, per poter raggiungere in modo particolare i punti più scomodi.

Per le altre parti potrai scegliere di continuare con il pennello oppure aiutarti con un rullino in spugna alta densità che stende la vernice in modo più omogeneo.

Le chalk paint di Autentico come Autentico Vintage o Autentico Versante  non necessitano di aggrapante in quanto la formula lo contiene già. Tuttavia se la sedia è in un colore molto scuro una mano di primer come base aiuta a velocizzare la copertura con il successivo colore.

Una volta che ogni punto delle zone inferiori è stato dipinto puoi con cautela capovolgere la sedia e dipingere le parti più in vista.

Quando hai finito passa alla sedia successiva seguendo gli stessi passaggi.

Le sedie sono sicuramente soggette ad utilizzo intenso. Consiglio perciò dopo l’ultima mano di colore di stendere un paio di mani di protezione extra Autentico Floor Varnish.

La protezione trasparente rende ancora più resistente la superficie dipinta.

Dopo, se vorrai, potrai anche anticare con una cera colorata la tua sedia per un aspetto invecchiato.

Questo è solo un passaggio decorativo, la cera non è influente al fine di protezione.

 

 

Le sedie delle foto precedenti in partenza erano nere, con un fondino in tessuto che è stato rimosso.

Sostituito da un fondino in legno che è stato trattato con impregnante noce per abbinarle al tavolo.

 

 

 

 

 

 

Trovi il post originale di questo lavoro nel Gruppo Facebook Autentico Paint Italia | Mobili per Passione

Questo progetto è stato realizzato da Marzia Messina, anima creativa di Karma Creations HomeMade con sede a Siracusa.

Puoi contattarla per avere una consulenza sui tuoi progetti di restyling.

Karma Creations è Rivenditore Autorizzato Autentico Paint ed organizza Corsi per l’utilizzo dei prodotti Autentico in tutta la Sicilia.

Contatti

SCARICA ADESSO la mia guida con i semplici passaggi per Ricolorare i tuoi mobili, CLICCA QUI 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.